Vai ai contenuti
Ti trovi in:   Home > Profilo

PROFILO

Chi sono? Cenni scanzonati sulla mia professione


Ivano Montanari, nato e cresciuto a Castelletto, piccola frazione del comune di Soave immersa in sconfinate distese di vigneti, ora risiedo a Verona.

Dopo la maturità ho la fortuna di essere iniziato all'informatica dall'allora guru dei sistemi informativi di Golden Lady, Arnaldo Mazzucchelli.
Lui intuisce in me quel talento nascosto, quell'inclinazione naturale, di cui io per primo mi stupisco, e con passione, sensibilità e infinita pazienza mi introduce in questo mondo fantastico e mi insegna i primi rudimenti del mestiere.

Non l'ho più rivisto l'Arnaldo, e me ne dispiace molto. Ovunque tu sia, se mai mi leggerai, sappi che ti ricordo sempre con profonda stima e ammirazione e serberò eterna gratitudine per quanto mi hai insegnato.

Erano gli inizi degli anni 80, l'Italia del calcio diventava per la terza volta campione del mondo in Spagna battendo in finale 3-1 la Germania (oggi siamo 4 volte campioni del mondo poo poropopopopooo...!!), avevo una ragazza bionda che studiava greco e latino mentre io cominciavo a lavorare sul Sistema 34 IBM (che occupava mezza stanza e faceva un rumore bestiale con le sue ventole di raffreddamento) e ad apprendere ai corsi nelle sede IBM di Verona i primi rudimenti di elaborazione elettronica, di collegamenti in rete twinax, di procedure OCL, di programmazione RPG II e del sistema operativo DOS.

A quei tempi ero visto dai miei amici come un "alieno" e quando mi si chiedeva che lavoro facessi mi risultava cosa straordinariamente difficile spiegare in termini pratici di cosa mi occupassi e, ancor più, far comprendere che scrivevo codice per elaboratori elettronici, "infernali diavolerie".

Dopo tanti anni resto ancora convinto che i miei stessi genitori non avessero ben chiaro cosa mai facessi di preciso dentro quell'ufficio, se non fosse che mi vedevano contento ed entusiasta. E tanto a loro bastava.

Non è stato facile all'inizio anche perchè non esistevano molte possibilità di confronto e di scambio di opinioni tra i neofiti ed io non ero di certo agevolato dalla mia dislocazione geografica territoriale: Soave, terra bellissima, adorabile nei colori e nei profumi ma ahimè ben più avvezza a ritmi antichi di vendemmie e cose di campagna.

L'HTTP doveva ancora essere definito e il World Wide Web, il WWW, che dieci anni più tardi rivoluzionò il modo di effettuare ricerche, di comunicare e condividere informazioni in rete, ancora non era nato.

La tenacia e l'applicazione unita alla instancabile dedizione allo studio mi ha portato comunque a dei risultati all'inizio insperati.

Quante righe di codice ho scritto in RPG non ne ho proprio idea e neanche quante procedure OCL ho testato e quanti diagrammi di flusso ho disegnato e tracciati records ho descritto, so solo che oggi non scrivo più in RPG II, che l'IBM a Verona non c'è più, che sono passato negli anni dal DOS ai vari Windows fino a Seven, dal Sistema 34, dal Sistema 36, dal Sistema 38 di IBM, fino al mitico AS/400, ora diventato iSeries, che ho acquisito familiarità con Windows Server 2003 e 2008, che i cavi twinax sono stati sostituiti dalla fibra ottica e dai cavi FTP, che le printer ad aghi sono state soppiantate dalle laser, che i tabulati a modulo continuo a lettura facilitata sono diventati dei comodi volumi in formato A4 stampati in fronte-retro e che il WWW è diventato realtà.

Oggi sono Responsabile dei Sistemi Informativi - System Administrator - ICT Manager di una Azienda chimica che produce vernici per la quale lavoro dal 1985, scrivo codice RPG 400 e RPG/ILE, le procedure OCL sono diventate CL Source e vanno compilate e ogni tanto ho ancora bisogno del vecchio DOS, del quale conservo gelosamente ancora un vecchio manuale, scrivo codice HTML 4.01, XHTML 1.1 Strict, XHTML MP , Javascript, PHP, uso i fogli di stile CSS, mi diverto con le animazione Flash, mi occupo dal 2005 di accessibilità web (Legge 4/2004 - Legge Stanca) e il mondo di Internet in generale è diventato la mia vera passione, che coltivo privatamente, da quando nel 1996 ho trovato allegato ad una rivista di informatica un minuscolo libricino, che ancora gelosamente conservo, in carta riciclata nel quale il buon Eric A.Meyer incoraggiava i lettori a provare a scrivere, fornendo le nozioni di base, in linguaggio HTML allora arrivato alla versione 3.2 .

Ho seguito il consiglio di Eric A.Meyer e ho cominciato subito a scrivere codice HTML con il più semplice dei programmi: il fedele Notepad (Blocco Notes) che, da "buon tecnico", ancora utilizzo. Da allora non ho più smesso di scrivere codice, come non ho mai smesso di studiare e frequentare corsi di aggiornamento e di coltivare la passione per la fotografia, che mi accompagna fin da giovane, e per la grafica.

Dicono che sono un "esteta" e ho il gusto "per il bello": in effetti le cose banali non mi sono mai piaciute e sono sempre alla ricerca del "particolare", del "qualcosa che distingua". Sarà per questo che la ragazza bionda che amava i classici e "sapeva di filosofia" ho poi finito per sposarla.
Lei dice che la mia ricerca per il dettaglio "rasenta il maniacale". Ma la cosa, a dire il vero, non mi dispiace affatto.

Ne è passato di tempo effettivamente da quando ho iniziato a percorrere questa strada e a dire la verità non me ne sono neanche accorto tant'è la passione, l'entusiasmo e l'amore che nutro per questa straordinaria professione che porto ormai avanti da più di 25 anni e ogni giorno mi riserva ancora stupore e meraviglia, voglia di imparare, studiare e sperimentare: non lo sento come un peso ma come un privilegio, quello di essere una persona fortunata nel poter fare un lavoro meraviglioso che adoro profondamente.

Lo so, qualcuno di voi è inorridito nel sapere che tanto tempo e codice fu sprecato per scrivere programmi che adottavano quelle orribili maschere a fosfori verdi e facevano scorrere dati su altrettanto orribili terminali video, ma l'informatica è stata anche questa, ora è preistoria ma la storia si è fatta anche con queste basi e non bisogna vergognarsene.

Ancora adesso mi ritrovo a correggere programmi RPG scritti da me più di 15 anni fa che sono perfettamente funzionanti, che non si sono mai bloccati e non hanno mai emesso messaggi di errore o l'equivalente delle famigerate e temute "schermate blu" di Windows.

Dimenticavo: l'Azienda chimica, oltre ad usufruire della professionalità che ho acquisito in materia di Web, "gira" ancora oggi con tutti i miei programmi (Contabilità - Ordini clienti e fornitori - Listini clienti - Documenti di trasporto DDT - Fatturazione - Portafoglio - Gestione Agenti e Provvigioni - Carico Scarico magazzini - Statistiche - Business Intelligence - Distinta base - Produzione e gestione Commesse - MRP - Gestione del Personale) che ora si vedono su dei bellissimi schermi LCD a colori in PC di ultima generazione collegati in rete e al sistema IBM iSeries utilizzando il protocollo di comunicazione TCP/IP.

Ma non avevano forse detto che era tutto da buttare e che l'AS/400, pardon, l'iSeries era destinato a morire?

Se qualcuno di voi, adesso che ha terminato di leggere, pensa che comunque io oramai sia "antico", faccia ancora un piccolo sforzo e si legga quello che è stato scritto a proposito della "giovinezza".
Io personalmente l'ho incorniciato e appeso nel mio studio e di tanto in tanto lo rileggo: credetemi, serve...


Skill professionali

International Webmasters Association
Iscritto all'Associazione IWA-ITALY - International Webmasters Association Italia

AIP Associazione Informatici Professionisti
Iscritto ad AIP-ITCS - Associazione Informatici Professionisti - Italian Computer Society

Club ICT - Information & Communication Tehnology - Associazione Industriali Provincia di Verona
Iscritto al Club ICT - Information & Communication Tehnology - Associazione Industriali Provincia di Verona



Percorso formativo (ultimi anni)

Anno 2005
Corso Microsoft - Small Businnes Server 2003 - 6 giornate
Corso CCIAA-Verona Innovazione - Conservazione digitale dei documenti e fatturazione elettronica

Anno 2006
Corso IWA - I requisiti tecnici per i siti internet della Legge 4/2004 (Legge Stanca)
Corso CCIAA-Verona Innovazione - Nuove tecnologie e controllo sui lavoratori
Corso IWA - E-Marketing relazionale: creare e mantenere una relazione di fiducia con l'utenza e la clientela
Corso IWA - Ideare servizi On-Line Innovativi
Seminario TechNet-MSDN - Security Roadshow 2006
Corso IWA - Aumentare la visibilità di un sito internet
Corso CCIAA-Verona Innovazione - La tutela del nome a dominio e del sito web aziendale
Seminario Microsoft - La sicurezza informatica nell'impresa

Anno 2007
Seminario TechNet-MSDN - Infrastructure Roadshow
Corso Centro Servizi Formativi Regione Veneto di Verona - Programmare in PHP
Seminario Confindustria Verona - La posta elettronica certificata: l'e-mail con valore di raccomandata
Seminario Vecomp Software - Nuovi provvedimenti del Garante Privacy. Lavoro: linee guida per l'utilizzo della posta elettronica e di internet
Seminario IWA e Biblioteca Nazionale Marciana (Venezia Palazzo Ducale) - L'evoluzione dell'accessibilità informatica

Anno 2008
Seminario Confindustria Verona - Problematiche privacy per le aziende: il controllo sui sistemi informatici e le misure di sicurezza
Seminario TechNet-MSDN - Launch Roadshow 2008 - Heroes, gli eroi sono {qui}
Corso CCIAA-Verona Innovazione - Il controllo della posta elettronica e della navigazione web del dipendente
Corso IWA - Le tecnologie assistive
Corso IWA - Accessibilità dei PDF
Corso IWA - Web 2.0 ed accessibilità
Seminario TechNet-MSDN - Microsoft Days08

Anno 2009
Convegno Soiel International - Sicurezza ICT '09 - I mille volti della sicurezza delle comunicazioni e delle informazioni in azienda.
Convegno Soiel International - ICT Virtuale '09 - Valore reale.
Confindustra Verona & Sùnapsis Srl - Formazione Privacy con particolare riferimento alle misure di sicureza da applicare al trattamento dati personali.

Anno 2010
Corso Creative Park Srl - Filippo Toso Elena Veronesi - Persuasive Web Marketing: strategie e tecniche per rendere più efficaci siti web e campagne promozionali online.
Convegno Soiel International - Sicurezza ICT '10 - I mille volti della sicurezza in tutti i suoi aspetti dall’Intrusion Prevention System alle soluzioni per la protezione dai virus, dalle soluzioni di Identity and Access Management, alla crittografia del database fino agli aspetti normativi legati all’attuazione della compliance.
Convegno Soiel International - ICT Virtuale '10 - Valore reale. Le tematiche legate al mondo della virtualizzazione: dallo storage al networking, dai server alle applicazioni, fino alle nuove modalità di fruizione e pagamento a consumo dei sistemi IT in una logica di Software as a Service (SaaS).
Seminario CCIAA-Verona Sportello Tutela Proprietà Intellettuale - La proprietà industriale su internet: nuove frontiere della tutela della concorrenza. Rapporto tra marchio e nome a dominio internet. Modalità di tutela.

Anno 2011
Corso WMware Educational Service - VMware vSphere Overview V4.
Confindustra Verona - Cloud Computing: per non cadere dalle nuvole... - Relatori: Google - Microsoft - VMware - Telecom Italia.
Seminario CCIAA-Verona Innovazione - Business writing: scrivere con creatività ed efficacia nell'era di internet.
Clusit Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica - Security Summit Verona 2011 - Management Security & Tecnical Session - Percorso formativo di tre Sessioni Professionali.
Convegno Soiel International - Sicurezza ICT 2011 - I mille volti della sicurezza delle comunicazioni e delle informazioni in azienda.


Artwork & Design Copyright 2000-     Ivano Montanari    Verona - Italy

Mappa del sito | Privacy | Informativa cookie | Accessibilità | Accesskey | Contattami

W3C Valid XHTML 1.0 Strict W3C Valid CSS ver.2 W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Level Triple-A conformance Layout senza tabelle